6 Zampe sullo Stand up Paddle

Aggiornato il: gen 31

Se invece di un cane credete di avere un "pesce cane" questo è il vostro articolo.





In questo post racconteremo cosa è il DOG SUP, daremo alcuni consigli sull'avvicinamento e sull' attrezzatura necessaria .






Attrezzatura e Sicurezza


Oltre alle nostre normali sicurezze, giubbotto e leash ( termine inglese fin troppo appropriato per questo post ), ci dovremo attrezzare per il nostro amico a quattro zampe.

Il cane al nostro contrario non dovrà essere collegato con nessun guinzaglio alla tavola perché in caso di ribaltamento il cane dovrà essere libero di nuotare normalmente; fondamentale per la risalita sulla tavola sarà una pettorina con maniglia sulla schiena per aiutarli a risalire o se lo ritenete necessario un giubbotto per l'aiuto al galleggiamento. In caso di uscite lunghe non dimenticate acqua e una ciotola.




Cane abituato all'acqua

Il nostro fido amico prima di avvicinarlo a questa nuova esperienza deve esse già abituato all'acqua.

L'uscità in Sup con il nostro cane deve essere un momento di relax e ASSOLUTAMENTE non stressante per noi e per il nostro amico. Non è consigliato utilizzare lo Stand up paddle come strumento per l'avvicinamento all'acqua; l'utilizzo della tavola da sup in un ambiente già stressante potrebbe aumentare il loro stato d'ansia. Fatta questa premessa importante parliamo un po' di come far avvicinare il cane alla tavola.


Apple


Non esiste una seconda occasione per una buona prima impressione.


Il primo incontro deve avvenire sulla terra ferma e deve lasciare al cane la possibilità di conoscere tutta l'attrezzatura che andremo ad utilizzare .

Posizionate tutto il materiale principale per terra ( tavola, pagaia e leash ) e lasciategliela esplorare, facendolo salire e scendere dalla tavola, lasciatelo annusare tutta l'attrezzatura. Il gioco aiuta sempre, quindi interagite con lui facendolo salire e scendere dalla tavola, farlo passare vicino alla pagaia, tenuta in mano vostra in maniera verticale, mimando delle pagaiate. Successivamente provate qualche comando sul sup "sali " " scendi " " seduto " " fermo " ( o qualsiasi altro comando che conosca il vostro fido e che lo faccia sentire a suo agio), nel caso il vostro cane sia molto attendo ai comandi potreste modificare i classici che conosce aggiungendo l'acronimo SUP, es. "seduto" si trasformerà in "SedutoSUP" questo ci aiuterà a separare la terra ferma dall' acqua.

Non dimenticate mai le frasi d' incoraggiamento. Per i nostri amici è fondamentale sapere quando sbagliano ma lo è ancora di più sapere quando fanno bene.

Quando vedrete che il cane ha familiarizzato con tutta l'attrezzatura ed i comandi, insegnate la posizione sulla tavola.

Il Cane dovrà essere tra voi ( posizionati circa in centro o poco dietro ) ed il nose (prua della tavola ) .

Concludete questa sessione con un gioco in modo da distrarlo dagli esercizi precedenti, rilassatevi con lui e perché no, fatevi anche un bel bagno.


E' arrivato il momento di bagnarsi






Nella seconda fase è arrivato il momento di spostare il campo da gioco dalla terra ferma all'acqua. Portiamo in maniera naturale la nostra attrezzatura in acqua, possibilmente in una zona in cui il cane possa ancora toccare il fondo in modo da agevolare la salita, se potete lasciate il nose della tavola sulla spiaggia. In questa fase il carattere del cane farà la differenza, avremo cani che saliranno sulla tavola come marinai plasmati dal mare da anni, chi dovrà essere fortemente incoraggiato , chi salirà di gran carriera ma ritornerà subito sui suoi passi. Sarete voi a scegliere la tecnica più efficace.

Non abbattetevi se il cane non vorrà salire, amare l'acqua non significa amare lo stand up paddle, oppure, al cane, proprio come capita a noi, potrebbe non essere predisposto alla novità di quel giorno.


La tranquillità può essere trasmessa


cercate di essere tranquilli e rilassati e il vostro amico lo percepirà.



Nessuno è nato "imparato", come voi avete imparato lo Stand up paddle per gradi, la stessa cosa dovrà avvenire anche per i nostri fidati amici. Partiremo in ginocchio per alcuni metri in modo da familiarizzare con l'instabilità dell' acqua, cercate di tranquillizzare il vostro cane con parole d'incoraggiamento, siate rigidi ma non troppo, l'obbedienza in acqua dovrà essere la stessa di quando siamo a terra ma senza creare stati d'ansia aggiuntivi. Dopo le prime uscite in ginocchio che dureranno pochi minuti potremo passare alla posizione in piedi per aumentare la durata delle nostre passeggiate.

A questo punto sarete...


...benvenuti nello Stand up paddle a sei zampe (o più)...



Contattaci

21 visualizzazioni
Padenghe sul Garda (Bs) - Zona Lido. Estate aperti tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00.
Dal 01 ottobre al 30 Aprile solo su prenotazione.
Info@puffinsup.it
logo-acsi-semplice.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
Coni_logo.svg.png

Scuola e Noleggio Stand up paddle Eventi e Tour sul lago di Garda in Stand up paddle Lezioni individuali e di gruppo di Stand up paddle Sup Garda BIG SUP e Sup yoga