Fisioterapia e sup

Aggiornato il: giu 14

Analizziamo questo sport dal punto di vista fisioterapico.


Buongiorno a tutti, mi chiamo Matteo Terzi e sono un fisioterapista specializzato in terapia manuale, problematiche posturali e sportive; ma prima di tutto questo sono un amico di

vecchia data di Stefano e di Francesca.


L’estate scorsa ho accettato, di buon grado, il loro invito di andare a visitare la loro attività e provare questo famoso SUP. Pensavo fosse una passeggiata….ma non è stato così!

La tecnica è fondamentale, se non vuoi finire continuamente in acqua, e lo sforzo fisico fatto (cosa che non pensavo, in quanto mi reputo allenato) mi ha scatenato DOMS ovunque!(il dolore muscolare che si presenta dopo un allenamento, chiamato impropriamente acido lattico, ndr.)


Oltre alla bella giornata, quell’esperienza mi ha fatto nascere un interesse anche professionale e ho voluto analizzare questo sport con un occhio “fisioterapico”.




Il SUP (Stand Up Paddle) è una disciplina che prende in considerazione diversi aspetti, che portano ad un miglioramento della performance fisica globale.






Esso consiste in:

  • Un rinforzo della muscolatura degli arti inferiori;

  • Tonificazione importante di CORE, gli addominali per intenderci;

  • Miglioramento dell’ aspetto cardio Vascolare;

  • Allenamento propriocettivo e del Sistema Vestibolo spinale (equilibrio ndr.), aspetto molto interessante per la riabilitazione ortopedica per riallenare/rieducare un paziente;

  • Un importante effetto aerobico, visto il consumo di ben 600 Cal/h;

  • Diminuzione dello stress dovuto al rilascio di endorfine tipico di tutte le attività sportive all’aperto.



Come ogni sport però presenta dei rischi, come problematiche alle spalle (dato lo stress a cui sono sottoposte) e/o problematiche tendinee, soprattutto ai tendini del ginocchio e delle caviglie.

Per evitare questi possibili infortuni, vi è una soluzione, ovvero affidarvi ad un istruttore che vi possa insegnare un corretto riscaldamento e defaticamento, ma soprattutto la corretta TECNICA! Non fatevi abbindolare da video o post in cui tutti sembrano dei provetti surfer, (si dice così Stefano?) 😁.

Come in tutti gli sport, la prevenzione principale deriva da un’esecuzione corretta del gesto tecnico!

Quindi, se passate per il Lago di Garda, più precisamente presso Padenghe, vi consiglio di far visita al Puffin Sup, dove lo Staff saprà darvi ogni informazione riguardante questa disciplina.

Cos’altro posso dire se non : BUON SUP A TUTTI!



55 visualizzazioni
Padenghe sul Garda (Bs) - Zona Lido. Estate aperti tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00.
Dal 01 ottobre al 30 Aprile solo su prenotazione.
Info@puffinsup.it
logo-acsi-semplice.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
Coni_logo.svg.png

Scuola e Noleggio Stand up paddle Eventi e Tour sul lago di Garda in Stand up paddle Lezioni individuali e di gruppo di Stand up paddle Sup Garda BIG SUP e Sup yoga